Benessere Animale: nuovo regolamento in FVG

CIMG7017

Nel nuovo regolamento del Friuli Venezia Giulia per la tutela e la salvaguardia del benessere animale, votato all’unanimità del Consiglio Regionale ed in vigore dallo scorso 9 luglio 2015, per la prima volta in Italia sono state redatte disposizioni che non delineano solo le condizioni nelle quali devono essere tenuti i più consueti amici dell’uomo, ossia cani, gatti o cavalli, ma anche tartarughe, pesci rossi, iguane, falchi, criceti e tutti gli altri animali che ormai sono sempre più presenti tra le nostre mura domestiche e non solo.

Il regolamento, predisposto dal Servizio Veterinario della Regione diretto da Manlio Palei e redatto, con un lavoro durato oltre due anni, dall’etologo e veterinario comportamentalista Paolo Zucca e dalla referente per l’Igiene Urbana Veterinaria della Regione Sabrina Loprete, servirà innanzitutto ad uniformare le normative ma permetterà anche alle forze dell’ordine preposte di intervenire non esclusivamente nei casi di maltrattamento più evidente, ma anche nei casi in cui vengano semplicemente meno il la tutela ed benessere degli animali.

Per chi non si atterrà alle disposizioni previste dalla legge e dal nuovo regolamento sono previste sanzioni e nei casi più gravi persino il ritiro d’autorità dell’animale.

Il allegato l’opuscolo riportante il testo integrale del nuovo regolamento.

Leggi: Nuovo Regolamento Tutela e Benessere Animale