Balneazione 2016: cani in spiaggia in FVG

IMG_2620

L’estate 2016, in adeguamento alle recenti normative regionali, offre sempre più possibilità di balneazione ai cani ed ai propri conduttori sulle spiagge in Friuli Venezia Giulia, con qualche differenza nelle norme delle ordinanze emesse dagli organi di competenza locali e nei regolamenti dei concessionari ove presenti. Di seguito qualche indicazione relativa ai litorali della Regione oltre a quello di Trieste di cui abbiamo di recente pubblicato l’ordinanza di balneazione per l’anno in corso (articolo correlato in calce).

A Muggia il Comune consente l’accesso ai cani in buona parte delle spiagge libere, ossia il lungomare Venezia, la costa davanti l’ex bagno Polizia di Stato, il Molo T, il piazzole prima di Punta Sottile e la costa di Punta Sottile, la costa di Punta Olmi, dal porticciolo di San Bartolomeo al Confine di Stato e la spiaggia prima della Base Logistica di Lazzaretto, con unica interdizione per lo spazio acqueo del lungomare Venezia. Relativamente agli stabilimenti balneari, la scelta resta libera facoltà dei gestori, fermo restando l’obbligo di collocare agli ingressi cartelli indicanti se i cani siano ammessi ed a quali condizioni.

Anche il Comune di Monfalcone si è adeguato alle nuove norme, consentendo la balneazione ai cani a Marina Julia tra i due stabilimenti a destra della scalinata, La Playa e Bar Mario, nell’area dal Bar Mario fino al Lido di Starnazzano e nella zona antistante la recinzione dell’Albatro, con esclusione del tratto in concessione al campeggio. Nella zona antistante la scalinata di Marina Julia e nelle aree in concessione permane invece il divieto, salvo allestimenti da parte dei gestori di appositi spazi dedicati.

A Staranzano, l’accesso ai cani ed ai propri conduttori è permesso in tutte le aree della spiaggia libera.

Nel Comune di Grado l’accesso ai cani alle spiagge è consentito sia negli stabilimenti attrezzati per gli animali ed i propri accompagnatori di Lido di Fido (sull’arenile di Grado all’interno della spiaggia principale GIT, confinante con la spiaggia “Al Bosco”) e della Spiaggia di Snoopy di Grado Pineta (nella parte ovest della spiaggia, raggiungibile dalla via del lungomare viale dell’Orione), ma anche nelle spiagge libere individuate a Fossalon nella zona del Golameto tra l’ingresso alla Riserva Naturale Regionale della Valle Cavanata e l’inizio del Lido delle Conchiglie (planimetria allegata all’ordinanza).

A Lignano Sabbiadoro, durante la stagione balneare, i cani possono accedere al tratto di spiaggia antistante lo stabilimento balneare Doggy Beach (in Lungomare Marin, a circa 250 metri dal faretto Rosso in direzione della Terrazza Mare) con aree attrezzate ed autorizzate all’accoglienza degli animali.

Date le autonomie dei Comuni ed il rischio di incorrere in sanzioni, si suggerisce di prendere visione delle rispettive ordinanze locali o dei regolamenti dei singoli stabilimenti prima di accedere alle aree consentite.

In ogni caso, la balneazione sulle spiagge della Regione FVG è permessa esclusivamente ai cani regolarmente iscritti all’anagrafe canina ed in regola con le vaccinazioni, al guinzaglio e con museruola ove prevista, con l’obbligo di raccolta e pulizia delle deiezioni. Ai “quattro zampe” è inoltre consentito l’ingresso in acqua senza arrecare disturbo e sempre sotto l’attenta sorveglianza del conduttore che ha la responsabilità di non lasciarli incustoditi o liberi di vagare se non nelle aree dedicate, onde evitare possibili incidenti o comunque eventuali disagi all’utenza che fruisce delle spiagge, ma anche di preoccuparsi di garantirne adeguato ombreggiamento e benessere.

In allegato Ordinanze e Comunicati relativi alle località menzionate.

Leggi: Ordinanza Balneazione Muggia 2016

Comunicato Stampa Comune Monfalcone 2016

Ordinanza Balneazione Comune Staranzano 2016

Ordinanza Balneazione Grado 2016

Ordinanza Balneazione Lignano 2016